Firme elettroniche: risposte alle 5 domande più comuni

Sameer Hajarnis, September 22, 2021

Le firme elettroniche stanno rapidamente diventando una tecnologia fondamentale per tutte le banche e gli istituti finanziari. In particolare, nell'ultimo anno e mezzo, le firme elettroniche hanno consentito a banche e istituti finanziari di mantenere la continuità operativa critica fornendo ai consumatori l'accesso digitale a servizi chiave come l'apertura di conti bancari, finanziamenti auto, prestiti e contratti assicurativi.

Sebbene il COVID-19 abbia stimolato un aumento del digital banking e la necessità di soluzioni tecnologiche sicure per la firma elettronica, questa tendenza era già in aumento per migliorare l'esperienza dell'utente e rendere il banking conveniente per tutti i consumatori. In effetti, si prevede che il mercato globale della firma digitale crescere del 28,9% dal 2019 al 2027 .

Con l'aumento dell'adozione della firma elettronica, è fondamentale per gli istituti finanziari e le banche educare e sensibilizzare sui processi legali e sicuri che la tecnologia di firma elettronica fornisce per le transazioni e gli accordi bancari online, come l'apertura di conti, le domande di credito e finanziarie, le transazioni e manutenzione del conto e altro ancora. Mentre l'uso delle tradizionali firme scritte a mano sta volgendo al termine, c'è ancora preoccupazione tra i clienti bancari riguardo alla legalità e alla validità della tecnologia di firma elettronica. Con una serie di malintesi comuni dei consumatori sulla legalità e la sicurezza delle firme elettroniche, le banche e gli istituti finanziari devono educare i propri clienti e fornire indicazioni quando utilizzano la tecnologia di firma elettronica. Ecco le cinque domande più comuni - risposte - relative alle firme elettroniche.

1. Le firme elettroniche sono legalmente valide?

Sì. Il Firme elettroniche nella legge sul commercio globale e nazionale (ESIGN Act) è stato convertito in legge il 30 giugno 2000, rendendo legale l'uso di firme elettroniche per firmare e archiviare documenti digitali a livello federale. A livello statale, le firme elettroniche sono disciplinate anche dall'Uniform Electronic Transactions Act (UETA) del 1999 con lievi variazioni in 48 stati.

Tuttavia, questi si applicano solo a determinati documenti e non includono il riconoscimento di testamenti, documenti di diritto di famiglia, documenti ufficiali del tribunale, benefici dell'assicurazione sanitaria e trust testamentari.

2. Le firme elettroniche sono legalmente vincolanti come le "firme bagnate"?

I metodi di tracciamento e autenticazione della firma elettronica li rendono più sicuri e protetti rispetto ai tradizionali documenti cartacei e alle firme a inchiostro. Le firme elettroniche sono progettate per ridurre il rischio di frode e contribuire a garantire la conformità tramite audit trail.

Il Associazione americana degli avvocati afferma che la traccia elettronica creata dalle soluzioni di firma elettronica può fornire maggiori informazioni che non sarebbero state disponibili prima dell'era digitale. Ad esempio, la possibilità di visualizzare virtualmente chi, quando e dove qualcuno firma il documento.

Le piattaforme di firma elettronica possono anche essere integrate con la tecnologia di crittografia digitale e strumenti di verifica dell'identità, come l'autenticazione biometrica o l'acquisizione di documenti di identità per aiutare a prevenire la manomissione.

3. Le firme elettroniche e le firme digitali sono la stessa cosa?

No, mentre i concetti sono simili, una firma elettronica cattura l'intenzione di una persona di firmare come un accordo legalmente vincolante.

Una firma digitale è un tipo di firma elettronica che crea un impronta virtuale che è distinto dagli individui durante una transazione. Questo può quindi essere utilizzato per verificare l'autenticità del record firmato attraverso la crittografia a chiave pubblica e la tecnologia di crittografia/decrittografia.

Sebbene le firme digitali non catturino l'intento del firmatario, può essere utile utilizzarle in aggiunta a un'app di firma elettronica per aggiungere una sicurezza più completa ai dati e alla transazione in generale.

4. Quanto è difficile rintracciare le firme elettroniche?

Le soluzioni di firma elettronica sicure dovrebbero essere in grado di autenticare gli utenti prima della firma elettronica e collegare tale autenticazione alla firma elettronica e al documento firmato.

Pertanto, i metodi di autenticazione multipla possono avere la flessibilità di configurare nella stessa transazione, adattandosi al profilo di rischio dell'organizzazione. L'audit trail digitale di ogni transazione può rendere più facile che mai tracciare firme e documenti dal punto A al punto B.

5. Le firme elettroniche su accordi finanziari complessi rimuovono l'interazione umana e l'elemento del servizio clienti?

No. Uno dei principali vantaggi delle firme elettroniche è che migliorano l'esperienza del cliente. Sebbene sia innegabile che le tecnologie emergenti come l'intelligenza artificiale (AI) migliorino le capacità dell'online banking e delle transazioni, ciò non elimina la necessità dell'interazione umana. L'elemento umano è ancora una parte vitale dei servizi finanziari, in particolare per prestiti, gestione degli investimenti e contratti di mutuo. Banche e istituzioni finanziarie si stanno integrando soluzioni che offrono assistenza umana virtualizzata per fornire interazioni con i clienti sicure e abilitate per i video per guidare i clienti attraverso accordi finanziari complessi e in più fasi.

Le funzionalità di collaborazione e le videoconferenze abilitate per il Web possono ora essere integrate nel processo di firma elettronica per rendere facile, conveniente e sicuro per i clienti completare i processi chiave degli accordi finanziari online, pur continuando a ricevere un'esperienza utente ottimale. Aggiungendo l'elemento umano a processi di accordi finanziari complicati e complessi, le tecnologie di firma elettronica possono garantire esperienze sicure e interattive tra i fornitori di servizi finanziari e i loro clienti.

Sempre più aziende stanno adottando la tecnologia della firma elettronica per soddisfare le esigenze dei clienti nel mondo digitale di oggi. Le firme elettroniche possono fornire un'esperienza utente ottimale da qualsiasi posizione geografica con la possibilità di interagire virtualmente con i clienti, aumentando il tasso di completamento dei documenti, la comodità e la velocità. Allo stesso tempo, questa tecnologia consente il livello richiesto di trasparenza, efficienza e sicurezza per tutte le transazioni che una penna su carta semplicemente non può battere.

Electronic Signature

The Beginner's Guide to Electronic Signatures

This comprehensive, 31-page beginner’s guide to electronic signatures introduces important legal concepts and key considerations when creating digital business processes with e-signatures.  

Download Now

Questo blog, scritto da Sameer Hajarnis, E-Signature Practice Leader di OneSpan, è stato pubblicato per la prima volta su BAI.org il 17 settembre 2021.

Sameer is an e-signature practice leader with OneSpan and has over two decades of experience in enterprise software and SaaS companies. He leads a team of sales professionals helping customers digitize e-Signature and ID verification workflows.